Skip to content

Certificazioni BFE

http://www.nnmfn.org/index.php?threads/where-to-purchase-sunrise-tadalafil-40-mg-in-europe.6125/ where to purchase sunrise tadalafil 40 mg in europe Certificazioni BFE

BFE offre la possibilità di essere esaminati e di ottenere diversi livelli di certificazione:

lasix buy online usa Livello I: certifica che la persona conosce in modo generale il biofeedback e in quali ambiti può essere applicato ma non conosce il biofeedback nello specifico né è in grado di applicarlo. Questa formazione è fornita attraverso i Webinar BFE. Il livello I non certifica alcuna competenza pratica. Per ottenere la certificazione di livello I è richiesto il superamento di una prova di valutazione scritta relativa ai 5 Webinar scelti (10 domande a risposta multipla – 2 domande per ogni Webinar scelto).

Livello II: certifica che la persona dispone di conoscenze più approfondite rispetto al biofeedback ed al suo utilizzo in uno o più ambiti di applicazione. Il livello II non certifica alcuna competenza pratica. Per ottenere la certificazione di livello II è necessario superare una prova scritta e una prova orale.

Nell’esame di certificazione di livello II vengono valutati i seguenti argomenti:

  • Meccanismi psicofisiologici dei segnali
  • Misure associate ai segnali psicofisiologici
  • Principali patterns dei segnali psicofisiologici
  • Riconoscimento artefatti
  • Criteri di riferimento per fornire il feedback
  • Organizzazione delle sedute e del training di bfb
  • Valutazione dell’avanzamento del training di bfb

Livello III: certifica che la persona, oltre a conoscere accuratamente il biofeedback, è in grado di applicarlo. Per ottenere la certificazione di livello III è necessario superare una prova scritta, una prova orale e una prova pratica. Per poter svolgere l’esame di livello III è necessario avere a disposizione un’apparecchiatura di biofeedback. Inoltre, per poter essere ammessi all’esame, è necessario presentare preventivamente il report di un caso trattato precedentemente.

Nell’esame di certificazione di livello III vengono valutati le seguenti competenze:

  • Montaggio dell’hardware
  • Applicazione corretta dei sensori
  • Impostazione e descrizione di grafici e dei valori numerici presenti nello schermo
  • Rimozione degli artefatti
  • Lettura dei segnali
  • Impostazione dei parametri di feedback
  • Come fornire il feedback
  • Valutazione dell’andamento del training

Livello IV: certifica l’utilizzo di un segnale specifico in un ambito di applicazione specifico (es. L’HRV Biofeedback nel PTSD, oppure EEG per l’ADHD). Disponibile solo per chi abbia acquisito una certificazione di livello III da almeno un anno, abbia svolto formazione specifica per quella applicazione tramite BFE, acquisito esperienza  pratica con i pazienti e svolto sessioni di mentoring, per poi decidere di ri-certificarsi per l’ambito specifico. Per ottenere la certificazione di livello 4 è necessario superare una prova scritta, orale e pratica.

Per iscriversi alle certificazioni clicca qui:

Share Our Page

Share this post through social bookmarks.